CAPIZZI - SITO UFFICIALE

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nelle tradizioni e nella cultura gastronomica di
ogni popolo, i dolci ricoprono un ruolo ed
un'espressione importantissimi. In Italia, più che
mai, ogni regione si contraddistingue attraverso
i propri "maestri dolciai" che ripropongono, con
materie prime del luogo, esaltanti composizioni
pronte a stimolare la vista, ancor prima della
degustazione finale, con armonie di forme e
colori che i culturi ed esperti del settore,
confermano come un'arte fra le più complesse e
complete.
La nostra galleria fotografica, testimonia una
quantità contenuta di dolci e dessert, estrapolati
dal nostro più ampio menù.

Si potrebbe rinunciare a tutto, ma non si può fare
a meno del pane, specialmente se viene servito
caldo, come io sono solito fare.
Quante volte, di notte o all'alba, camminando per i
borghi medioevali, nelle frazioni di paese, o più
semplicemente negli angoli nascosti del proprio
quartiere, veniamo avvolti da quel profumo
intenso di lievito caldo e farina di grano.
Immediatamente, pur non avendo fame, si
risveglia come istinto promordiale, la voglia di
assaporare quel pane fragrante, immaginandolo
accompagnato da salumi e formaggi delicati, salse
ed intingoli o semplicemente un "richiamo" di olio
extra vergine di oliva .... Il pane racchiude in se il
segreto della ricchezza e della semplicità, della
tavola imbandita e del pasto frugale.
Antico come l'uomo, il pane si propone con mille
volti e si rinnova giorno per giorno

Decorare la tavola dà lustro ed importanza al
pranzo ed alla cena che, come evento in sé,
segue ritualità e meccanismi già noti,
desiderosi però di emozioni sempre nuove.
Si può imbandire la tavola vestendola con
fiori di campo, cristalli di Boèmia, con candele
aromatiche, con piatti e posate in tinta, con
tovagliati di fiandra e tessuti pregiati. Ma
altrettanto si può ottenere, se non addirittura
superare il risultato finale, utilizzando e
lavorando con esperienza e dedizione, le
materie prime. Come? Guardate la sezione e
le foto relative alle decorazioni.

______________________________________________________________________________________________________________________
Lo chef regala ad un piatto, ciò che lo sguardo consegna al palato ....
Massimiliano Capizzi - email: info@massimilianocapizzi.it

 
Torna ai contenuti | Torna al menu